Recensioni in breve.

Altro Evo di Mala Spina.


Altro Evo: Romanzo Fantasy, Avventura, Sword and Sorcery di [Spina, Mala]

Altro Evo è un ciclo di quattro racconti fantasy autoconclusivi e leggibili in qualsiasi ordine. La particolarità sta nel fatto che essi siano ambientati nelle stesse ore e in una stessa città, una città portuale eterogenea, lercia, caotica, corrotta, eppure piena di vita come solo come il covo della peggiore feccia sa esserlo. Le trame hanno uno sviluppo lineare, dinamico, dal ritmo incalzante e in ciascuna di esse c'è sempre almeno un mistero che tiene viva la curiosità del lettore. Nel loro insieme le storie non producono un intreccio narrativo vero e proprio, ma delle intersezioni sì, nel senso che può capitare che alcune scene siano condivise, anche se poi a seconda del libro la prospettiva cambia. Il punto di forza di queste opere sta di certo nello stile dell'autrice che dimostra riga dopo riga di saperci davvero fare intessendo una narrazione scorrevole, ma allo stesso tempo attenta ai dettagli sia tangibili che interiori, e soprattutto attraversata da una vena ironica sopraffina.
Senza fornire troppe anticipazioni, seguono delle brevi presentazioni dei singoli racconti.
Ne' Il Giorno del Drago il protagonista è un marinaio che si risveglia in una locanda non ricordando nulla di ciò che ha fatto nelle ultime ore, ma questo è niente rispetto alla sorpresa che lo attende. In Kafra il Magnifico un cacciatore di taglie prossimo al “pensionamento” si ritrova a dover braccare una “preda” davvero bizzarra. In Brutta come la Morte, una giovane cameriera dai lineamenti deformi cerca e trova un'avventura che ha dell'incredibile. In Effetto Collaterale, un'ex alchimista espulsa dal Collegio Arcano riceve un'insolita richiesta di aiuto da un membro del Collegio stesso, anche se parlare di “un” membro non è del tutto esatto. 
Non posso che consigliare la lettura di questi racconti, poiché dimostrano come si possa leggere della letteratura di qualità anche in opere d'evasione. Valutazione: 5/5


Nessun commento:

Posta un commento